Home

UNIVERSITÀ ROMA TRE

Dipartimento di Scienze della Formazione
Prof. Roberto Cipriani
SOCIOLOGIA



Roberto Cipriani è professore emerito di Sociologia all’Università Roma Tre, dove è stato Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dal 2001 al 2012. È stato visiting professor all’Università di Berkeley. È Past President dell’Associazione Italiana di Sociologia. È stato professore di Metodologia Qualitativa all’Università di San Paolo (Brasile), di Sociologia Qualitativa all’Università Federale di Pernambuco (Recife, Brasile), di Metodologia Qualitativa all’Università di Buenos Aires, di Scienza della politica all’Università Laval del Québec. Ha al suo attivo numerose indagini teoriche ed empiriche. La sua principale e più nota teoria sociologica è quella della “religione diffusa”, basata sui processi di educazione, socializzazione e comunicazione e applicabile sia ad un contesto come quello italiano che in altri paesi dove una particolare religione è dominante.

Ha condotto ricerche empiriche comparative in Italia a Orune (Sardegna), in Grecia a Episkepsi (Corfù), in Messico a Nahuatzen (Michoacán) ed a Haifa (Israele) sui rapporti tra solidarietà e comunità. Ha realizzato films di ricerca sulle feste popolari, in particolare sulla Settimana Santa a Cerignola in Puglia (“Rossocontinuo”) e in Spagna (“Semana Santa en Sevilla”, “Semana Santa en Valladolid”) e sulla festa patronale di un pueblo messicano (“Las fiestas de San Luís Rey”).

Su suggerimento ed invito di Michael Burawoy, al 13° Congresso Mondiale di Sociologia a Yokohama nel 2014, è stato candidato come Presidente dell’International Sociological Association. Cura le collane “Modernità e società” di Armando Editore e “Prospettive di sociologia della religione” delle Edizioni Borla. Fa parte del comitato editoriale delle riviste Current Sociology, Religions, Sociedad y Religión, Sociétés, La Critica Sociologica, Religioni e Società. È Advisory Editor della Blackwell Encyclopedia of Sociology. È stato Directeur d’Études – Maison des Sciences de l’Homme – Parigi e “Chancellor Dunning Trust Lecturer” alla Queen’s University di Kingston, Canada (lo stesso titolo è stato assegnato a Martha Nussbaum e Charles Taylor). È associato all’Istituto di Ricerca sulla Popolazione e la Politica Sociale del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

È anche ex-presidente del Comitato di Ricerca ISA per la Sociologia della Religione. È stato caporedattore di International Sociology (rivista ufficiale dell’I.S.A.) e membro del comitato esecutivo dell’AISLF (Associazione internazionale dei sociologi francofoni) e della Società internazionale di sociologia della religione. È membro del comitato esecutivo dell’IIS (Istituto Internazionale di Sociologia). Ha fatto ricerche in Grecia, Messico, Spagna e Israele e ha prodotto alcuni films di ricerca. È Past President del Consiglio delle Associazioni Sociologiche Nazionali nell’European Sociological Association. È Past President dell’Associazione Italiana dei Docenti Universitari.

È autore di oltre novanta volumi e mille pubblicazioni con traduzioni in inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, cinese, portoghese, basco, catalano e turco.


Condividere la scienza: i dati pubblici della ricerca sulla religiosità in Italia



RICERCA QUALI-QUANTITATIVA SULLA RELIGIOSITÀ IN ITALIA

(cliccare qui sopra per accedere al programma dei webinars di presentazione delle pubblicazioni, dal 10 aprile 2021 all’8 giugno 2021)

 

Pubblicazioni della ricerca sulla religiosità in Italia:

Roberto Cipriani, L’incerta fede. Un’indagine quanti-qualitativa in Italia, FrancoAngeli, Milano.
Roberto Cipriani, Maria Paola Faggiano, Maria Paola Piccini, La religione dei valori diffusi. Intervista qualitativa e approccio misto di analisi, FrancoAngeli, Milano.
Cecilia Costa, Barbara Morsello (a cura di), Incerta religiosità. Forme molteplici del credere, FrancoAngeli, Milano
Stefano Delli Poggi, Francesca Bolla, Simona Fiorentini, Guido Lorenzo Valletta, Italiani: scomunicati o liberi pensatori? Eresia, Apostasia, Scisma o libertà di credere. Profili di cattolici in Italia https://www.amazon.it/Italiani-scomunicati-pensatori-Apostasia-cattolici/dp/1693714280.
Franco Garelli, Gente di poca fede. Il sentimento religioso nell’Italia incerta di Dio, il Mulino, Bologna.
Gabriella Punziano, Le parole della fede. Espressioni, forme e dimensioni della religiosità tra pratiche e sentire in Italia, FrancoAngeli, Milano.
Alberto Quagliata (a cura di), Il dogma inconsapevole. Analisi del fenomeno religioso in Italia: il contributo qualitativo della Grounded Theory costruttivista, FrancoAngeli, Milano.



Sponsorizzazioni: – Amnesty International – UNICEF – Medici senza frontiera – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro – Associazione SOS Villaggi dei bambini – Opera di Promozione dell’Alfabetizzazione nel Mondo – Comunità “Amore e Libertà” – Conferenza Vincenziana Santo Stefano – UNCHR Agenzia dell’ONU per i rifugiati – Fondazione Federico Ozanam – Religions for Peace